Caldo
Nuovo
disponibile
Acquistabile
Non disponibile

CARPINTERI - Meccanica Non-Lineare delle Strutture

SKU: 3981 -A55- I Ed.2023 17x24 Paperback Pag.256

ISBN: 9788893853897

A MAGAZZINO: Disponibili (15 copie)

€25,00

Sono rimaste solo 15 copie

Ritiro disponibile presso Magazzino Esculapio

Di solito pronto in 1 ora

CARPINTERI - Meccanica Non-Lineare delle Strutture

Default Title

American Express
Apple Pay
Google Pay
Maestro
Mastercard
PayPal
Shop Pay
Visa
SINOSSI LIBRO
TEXTINCLOUD
SINOSSI LIBRO

L'analisi non lineare delle strutture è un approccio avanzato utilizzato nell'ingegneria strutturale per studiare il comportamento dei sistemi strutturali che non possono essere adeguatamente modellati o analizzati tramite metodi lineari. Questo tipo di analisi tiene conto degli effetti non lineari come la deformazione plastica, il comportamento del materiale non lineare, le grandi deformazioni e le instabilità strutturali.

Nell'analisi non lineare delle strutture, il modello matematico utilizzato per rappresentare il sistema strutturale tiene conto delle caratteristiche non lineari dei materiali e del comportamento dei membri strutturali. Alcuni esempi di analisi non lineare includono l'analisi della deformazione plastica, l'analisi delle grandi deformazioni e l'analisi delle instabilità locali o globali.

Ci sono diversi metodi utilizzati per condurre analisi non lineari delle strutture, tra cui:

  1. Metodo degli elementi finiti non lineari: Questo metodo suddivide la struttura in elementi più piccoli e risolve le equazioni di equilibrio considerando le deformazioni non lineari dei singoli elementi. È possibile utilizzare leggi costitutive non lineari per rappresentare il comportamento del materiale.

  2. Analisi di seconda ordine: Questo metodo tiene conto degli effetti del carico di secondo ordine sul comportamento strutturale. È particolarmente utile per analizzare strutture snelle soggette a carichi gravitazionali o effetti di instabilità.

  3. Analisi di stabilità: Questo tipo di analisi si concentra sullo studio delle instabilità strutturali, come il collasso globale o il comportamento post-instabilità. Può essere utilizzato per determinare la capacità di carico critica di una struttura soggetta a deformazioni plastiche o altri fenomeni non lineari.

  4. Analisi plastica: Questo tipo di analisi si concentra sulla deformazione plastica della struttura. Viene utilizzato per determinare la capacità di carico ultima della struttura, tenendo conto delle plasticità localizzate nei membri strutturali.

L'analisi non lineare delle strutture richiede un maggiore livello di complessità rispetto all'analisi lineare e richiede l'uso di software di simulazione avanzati. Inoltre, richiede una corretta caratterizzazione del comportamento dei materiali utilizzati nella struttura e una modellazione accurata dei carichi e delle condizioni di vincolo.

ALBERTO CARPINTERI. Professore Ordinario di Scienza delle Costruzioni nel Politecnico di Torino (1986-2023), ha ricoperto i ruoli di Direttore del Dipartimento di Ingegneria Strutturale (1989-1995) e di Coordinatore dell'omonimo Corso di Dottorato di Ricerca (1990-2014). Ha presieduto le maggiori Associazioni Scientifiche Internazionali nel settore della Integrità Strutturale (ICE, ESIS, IA-FraMCoS) ed ha ricevuto premi e riconoscimenti internazionali per la sperimentazione sui materiali (ASTM, SEM, RILEM). È autore di oltre 1000 pubblicazioni, di cui oltre 500 ap. paiono come articoli su riviste internazionali, mentre oltre 50 costituiscono volumi
scientifici o didattici.

TEXTINCLOUD

Il tuo libro ha questo logo? Registra il codice e accedi al Textincloud

CARPINTERI - Meccanica Non-Lineare delle Strutture

CARPINTERI - Meccanica Non-Lineare delle Strutture

€25,00