VARIA

14,00 €

I Ed.2017 12x18 Paperback Pag.128 ISBN: 9788893850582

Tra “etno” e “semiotica”: conversazioni tra antropologia e teoria della significazione è il secondo volume di una raccolta di interviste che vede come protagonista l’etnosemiotica, o meglio il rapporto tra semiotica e antropologia. Mentre il primo volume Tra “etno” e “semiotica”. Affinità e divergenze ai margini di due discipline si concentra maggiormente sul punto di vista semiotico, ospitando i contributi di alcuni dei maggiori esponenti della semiotica e della filosofia italo-francese, questo secondo volume dà spazio a una serie di conversazioni di carattere più antropologico, dialogando con voci illustri dell’antropologia contemporanea e della semiotica vocata alla problematica culturale.

17,00 €

I Ed.2017 12x18 Paperback Pag.172 ISBN: 9788893850568

Il presente lavoro affronta gli aspetti che hanno contraddistinto il fenomeno assistenziale con particolare riferimento alla realtà italiana. La ricerca muove dalle prime forme di soccorso e descrive il percorso evolutivo dell’assistenza, fino a giungere al moderno sistema integrato. Il ruolo attribuito alla società civile apre verso nuove prospettive e delinea un modello di welfare che ruota su un sistema sussidiario degli interventi. L’elevazione di nuovi principi a rango costituzionale e l’emanazione del Codice del Terzo settore fanno da cornice al nuovo sistema di sviluppo della persona all’interno delle formazioni sociali.

12,00 €

I Ed.2017 12x18 Paperback Pag.64 ISBN: 9788893850544

La proliferazione dei servizi messi a disposizione per via telematica da parte degli enti della Pubblica Amministrazione ha comportato, negli ultimi anni, la moltiplicazione delle credenziali informatiche necessarie per l’autenticazione da parte del cittadino che intende usufruirne, con la conseguente necessità per quest’ultimo di memorizzare e conservare un numero sempre crescente di password, pin e smart card. Per ovviare a tale inconveniente è nato in Italia il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), finalizzato a consentire ai cittadini di accedere con un’unica identità digitale a tutti i servizi online erogati dalle Pubbliche Amministrazioni, nonché dagli enti privati che vorranno aderire al sistema.

27,00 €

I Ed.2017 12x18 Paperback Pag.520 ISBN: 9788893850421

Eterogenei nei contenuti ma legati da un unico filo rouge, gli originali contributi di questo volume tendono a rappresentare, con un approccio multidisciplinare, i caratteri del mutamento sociale. Il nucleo tematico di fondo, orientato principalmente a focalizzare il processo di modernizzazione in chiave di progresso o di degenerazione, muove dalla fenomenologia del mutamento, attraversa il riconoscimento del ruolo del web, sicuro protagonista dei cambiamenti sociali, sino a sfumare i propri contorni e a lambire ambiti tematici connotati da maggiore specificità come le migrazioni, la tutela dei soggetti deboli e la valorizzazione dei beni comuni.

22,00 €

II Ed.2017 15x20 paperback Pag.240 ISBN: 9788893850186

Da dove nasce l’esigenza di scrivere un nuovo testo sull’argomento del rilassamento? Forse, prima di tutto, dalla presunzione dell’autore, condizione necessaria per chiunque si accinga a scrivere un libro.Infatti, si deve evidentemente supporre che ci sia ancora da dire qual- cosa sull’argomento. L’autore deve, perciò, presumere che scriverà qualcosa di nuovo o almeno di più comprensibile, chiaro e interessante rispetto a tutti coloro che hanno affrontato l’argomento prima di lui e che, nel caso del rilassamento, sono stati davvero innumerevoli. Cosa vi può essere quindi di nuovo in questo libro sul rilassamento? 

24,00 €

I Ed.2017 12x18 Paperback Pag.336 ISBN: 9788893850247

Il volume è ispirato ad un’analisi multidimensionale di temi sociologici e di tutti quei cambiamenti, sinteticamente definibili come culturali, che caratterizzano la società nel suo evolvere. Between Global and Local. Cultural Changes ha raggruppato alcuni di questi cambiamenti e li racconta in quattro differenti sezioni: Cultural Changes and Globalization, Cultural Changes in Education, Cultural Changes in Policy and Tecnologies, Cultural Changes in the Media.

14,00 €

I Ed.2017 12x18 Paperback Pag.120 ISBN: 9788893850230

Etnosemiotica è un termine che contiene al suo interno due parole, legate a due tradizioni disciplinari specifiche. Da un lato abbiamo l’antropologia, disciplina che mette al centro l’uomo nelle sue molteplici forme e declinazioni; dall’altra abbiamo la semiotica, che si occupa di indagare il senso nelle sue possibili articolazioni. Attraverso sei voci autorevoli – Paolo Fabbri, Gianfranco Marrone, Francesco Marsciani, Jacques Fontanille, François Jullien – con questo primo volume si cerca di mettere in luce punti di contatto e criticità tra i due saperi.

21,00 €

I Ed.2017 12x18 Paperback Pag.308 ISBN: 9788893850131

Il presente volume intende rappresentare alcune delle sfide che la globalizzazione propone alla sociologia mediante la presentazione di concetti all’apparenza inconciliabili. Between global and Local. Citizenship and Social Change conduce il lettore nel dibattito sulla globalizzazione spostando la sua analisi dal campo giuridico a quello politico, dal campo sociale a quello culturale attraversando tematiche legate alla cittadinanza, all’identità, al multiculturalismo nonché particolari situazioni che, sempre più spesso, ne diventano una diretta conseguenza.

15,00 €

I Ed.2016 12x18 Paperback Pag.168 ISBN: 9788893850056

L’arte contemporanea ha assunto il ruolo di esplicitazione culturale della destrutturazione e liquefazione dei tempi post-moderni e globali nei quali viviamo; il volume in questione ha il preciso scopo di fornire un’ottica sistemica e comprendente che partendo dalla sociologia dell’arte si è evoluta nel suo farsi, per l’interessamento di alcuni autori a tematiche più ampie, andando ad assumere un taglio più esteso e trasversale all’arte, all’educazione e alla comunicazione.

14,00 €

I Ed.2016 17x24 Paperback Pag.128 ISBN: 9788874889693

Dallo studio delle forme della guerra, fino alle immagini che rappresen­tano i conflitti, per arrivare ai diari e war blogs, o alle fotografie della commemorazione dell’eccidio (come nel caso di Srebrenica). E infine l’a­nalisi degli spazi urbani e del post­ conflitto. Quali nessi è possibile rin­tracciare fra media e memorie nel complesso universo delle immagini che affollano gli ecosistemi socio­semiotici contemporanei? E con quali stru­menti operare su questi oggetti interconnessi? Questo libro cerca di pre­sentare alcuni momenti di questo percorso di lavoro.