Zanobetti - Energia Nucleare Un Dossier Completo

Zanobetti - Energia Nucleare Un Dossier Completo

II Ed.2010 Vol. formato 17x24 in brossura cucita Pag. 330 ISBN: 9788874883639

Questo libro offre ai non specialisti un’informazione completa e aggiornata sull’energia nucleare, scientificamente più affidabile di quella che possono fornire i mezzi di comunicazione di massa. E’ scritto con linguaggio semplice, da uno scienziato che coniuga lunga esperienza didattica e grande competenza pratica: introduce alla storia della fissione nucleare, tratta della differenza tra le sue applicazioni militari e civili, dei diversi tipi di reattori della prima generazione ora in via di sparizione, degli attuali della seconda, dei primi sviluppi della terza, dei futuribili della quarta

25,00 €

II Ed.2010 Vol. formato 17x24 in brossura cucita Pag. 330 ISBN: 9788874883639

ENERGIA NUCLEARE

Un dossier completo

Questo libro offre ai non specialisti un’informazione completa e aggiornata sull’energia nucleare, scientificamente più affidabile di quella che possono fornire i mezzi di comunicazione di massa. E’ scritto con linguaggio semplice, da uno scienziato che coniuga lunga esperienza didattica e grande competenza pratica: introduce alla storia della fissione nucleare, tratta della differenza tra le sue applicazioni militari e civili, dei diversi tipi di reattori della prima generazione ora in via di sparizione, degli attuali della seconda, dei primi sviluppi della terza, dei futuribili della quarta. Presenta in maniera rigorosa, onesta e documentata, gli aspetti economici dell’energia nucleare comparata con quella di altre energie; tratta del problema dello smaltimento dei rifiuti, e affronta con chiarezza la questione fondamentale della sicurezza delle centrali. Esso si inserisce così nel rinnovato dibattito sull’energia nucleare, di cui il Parlamento Europeo ha recentemente approvato a grande maggioranza un piano di rilancio in Europa, al fine di diversificare le fonti di energia e combattere il riscaldamento climatico del pianeta. Fu fortuita coincidenza che la scoperta della fissione del nucleo d’un isotopo dell’uranio e della possibile prosecuzione di tale fissione a catena si verificasse proprio all’inizio dell’anno 1939, quando il mondo veniva preparandosi alla seconda guerra mondiale che scoppiò infatti il 1° settembre di quell’anno. Fu perciò naturale che tale scoperta venisse immediatamente volta alla costruzione di una bomba: i calcoli, poi confermati, indicavano che essa avrebbe potuto sviluppare un’energia distruttiva di gran lunga superiore a quella di qualsiasi altra arma sin allora conosciuta e che quindi sarebbe stata, nella guerra che si preparava, risolutiva per la vittoria contro qualunque nemico. L’energia nucleare nacque dunque così, in tempo di guerra e per la guerra, e lo sviluppo della bomba fu affrontato inizialmente in entrambi gli opposti campi. Rivelatasi spaventosamente costosa, la sua realizzazione fu abbandonata in Germania ma proseguita negli Stati Uniti con il famoso “Progetto Manhattan”, ed ivi portata a compimento. Essa avrebbe certamente assicurato la vittoria degli Alleati anche sui fronti europei se la Germania non si fosse già arresa nel maggio del 1945 prima che divenisse disponibile; comunque il suo impiego fu decisivo quando adoperata nell’agosto successivo contro il Giappone in base ad una decisione che, controversa già prima del suo lancio, ha poi dato luogo ad una controversia mai sopita. Terminata la guerra, e caduta dopo qualche anno l’illusione degli Stati Uniti di mantenere il segreto della sua costruzione, un nuovo progetto denominato “Atomi per la pace”, diffuse al mondo nel 1955 la tecnologie dell’impiego della fissione nucleare e con essa l’umanità ha acquistato una fonte di produzione d’energia pressochè inesauribile per le più diverse applicazioni, di grande diffusione geografica e, cosa di fondamentale importanza, priva delle emissioni inquinanti che generano invece le fonti fossili tradizionali. Di più la stessa tecnologia si avvia ad eliminare la preoccupazione costituita dalla conservazione delle sue scorie radioattive di lunga durata incenerendole essa stessa. Questo libro che si rivolge a lettore non specialista, si propone di fornire un quadro il più possibile completo ed aggiornato di tali applicazioni; e perciò, dopo un necessario richiamo agli elementi della fisica e della tecnica nucleare, tratta dell’applicazione della fissione nucleare alla grande produzione d’energia: ne dà una visione dello sviluppo storico procedendo dalle applicazioni militari a quelle civili; esamina la tecnica degli impinati attuali ed i progetti di quelli futuri, tratta degli aspetti economici ed ambientali, del problema del destino dei suoi rifiuti. Non tratta della fusione nucleare perchè essa è di realizzazione ancora molto lontana nel tempo.

3544-B30-2Ed.2010
Nuovo prodotto
1000 Articoli
Scheda tecnica
ISBN
978-88-7488-363-9
Edizione
II Ed.2010 Vol. formato 17x24 in brossura cucita Pag. 330

Il tuo libro ha questo codice? - Entra nella piattaforma TextinCloud e accedi ai contenuti extra del libro:

  • Versione eBook del libro consultabile da Desktop e Tablet
  • Svolgimento completo degli esercizi che trovi nel libro*
  • Ulteriori esercizi in preparazione all'esame*
  • Materiale video di corredo alle lezioni*

* Qualora il libro ne fosse provvisto

Istruzioni per utilizzare il bonus 18app:

  • Completa l'ordine inserendo nel carrello l'articolo
  • Inserisci i tuoi dati di spedizione e fatturazione
  • Seleziona corriere come spedizione
  • Seleziona 18app come modalità di pagamento
  • Inserisci il codice 18app che hai precedentemente generato e conferma

Spesso acquistati insieme