Hot
New
In stock
Pre-order
Out stock

BONFANTI LACAITA - L'amplificatore operazionale. Esempi di applicazioni circuitali

SKU: 3475-A33-1Ed.2005

BARCODE: 9788874881819

AVAILABILITY: In stock (26 items)

PRODUCT TYPE: Paperback

€32,00

Hurry! Only 26 Left in Stock!

Pickup available at Magazzino Esculapio

Usually ready in 1 hour

BONFANTI LACAITA - L'amplificatore operazionale. Esempi di applicazioni circuitali

Default Title

American Express
Apple Pay
Google Pay
Maestro
Mastercard
PayPal
Shop Pay
Visa
PRODUCT INFORMATION
TEXTINCLOUD
PRODUCT INFORMATION

Gli amplificatori operazionali (op-amp) sono dispositivi elettronici molto versatili che possono essere utilizzati in una vasta gamma di applicazioni circuitali. Sono disponibili in un'ampia varietà di formati, inclusi chip a singola e doppia uscita, e possono essere utilizzati in una varietà di configurazioni, tra cui amplificatori invertente, non invertente e multipli.

Ecco alcune delle applicazioni circuitali più comuni degli op-amp:

  • Amplificazione: gli op-amp possono essere utilizzati per amplificare un segnale elettrico. Questo li rende utili per una varietà di applicazioni, come l'amplificazione di segnali audio, segnali di misurazione e segnali di controllo.
  • Filtri: gli op-amp possono essere utilizzati per realizzare filtri passivi, che sono circuiti elettronici che consentono il passaggio di alcune frequenze e l'attenuazione di altre. Gli op-amp possono essere utilizzati per realizzare una varietà di filtri, tra cui filtri passa-basso, filtri passa-alto, filtri passa-banda e filtri eliminatori di banda.
  • Elaborazione del segnale: gli op-amp possono essere utilizzati per elaborare segnali elettronici, come l'integrazione, la differenziazione e la somma di segnali. Gli op-amp possono essere utilizzati per realizzare una varietà di circuiti per l'elaborazione del segnale, tra cui integratori, differenziatori, sommatori e moltiplicatori.
  • Controllo automatico: gli op-amp possono essere utilizzati per realizzare sistemi di controllo automatici, che sono circuiti che regolano automaticamente l'output di un sistema in base all'input. Gli op-amp possono essere utilizzati per realizzare una varietà di sistemi di controllo automatico, tra cui circuiti di regolazione, circuiti PID e circuiti di feedback.

Gli op-amp sono dispositivi elettronici molto versatili che possono essere utilizzati in una vasta gamma di applicazioni circuitali. Sono facili da usare e possono essere facilmente integrati in altri circuiti.

Andrea Giovanni Bonfanti

nato a Besana Brianza (Ml) nel 1972 si laurea in Ingegneria Elettronica nel 1999 al Politecnico di Milano. Nel 2003 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettronica e delle Comunicazioni presso lo stesso Ateneo, discutendo una tesi riguardante l’instabilità di frequenza in oscillatori integrati per applicazioni wireless. Dal 2003 è ricercatore a contratto presso il Politecnico di Milano dove si occupa dello studio e della progettazione di oscillatori integrati e sintetizzatori di frequenza per applicazioni alla telefonia cellulare e alle reti WLAN. I suoi interessi di ricerca riguardano anche convertitori analogico-digitali di tipo Σ∆. Dall’Anno Accademico 2000/2001 è esercitatore del corso di “Elettronica Il” e dal 2004 del corso di “Progettazione Elettronica”.
Dal 2004 è
Member dell’lnstitute of Electrical and Electronic Engineers (IEEE).

Andrea Leonardo Lacaita

nato a Manduria (TA) nel 1962 si laurea in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Milano nel 1985. Dal 1987 al 1992 è Ricercatore presso il Centro di Elettronica Quantistica e Strumentazione del C.N.R. Nel 1990 lavora come Visiting Scientist presso i Bell Laboratories, Murray Hill, N.J., su effetti fotorifrattivi in super-reticoli per la commutazione ottica. Dall’anno Accademico 1992/93 è Professore Associato di Elettronica al Politecnico di Milano ed insegna “Tecnologie Elettroniche” dapprima e “Elettronica Il”, “Optoelettronica A” e “Progettazione Elettronica” successiva- mente. Dall’Anno Accademico 1999/2000 è Professore Straordinario di Elettronica presso il Politecnico di Milano. Nel corso della sua attività di ricerca ha dato contributi in microelettronica, caratterizzazione e modellistica di dispositivi elettronici ed optoelettronici, progettazione di strumentazione e di elettronica integrata. È coautore di oltre cento lavori pubblica- ti su riviste ed atti di congressi internazionali. Dal 1989 è Member dell’lnstitute of Electrical and Electronic Engineers (IEEE) e dal 1994 è Senior Member.

TEXTINCLOUD

Il tuo libro ha questo logo? Registra il codice e accedi al Textincloud

BONFANTI LACAITA - L'amplificatore operazionale. Esempi di applicazioni circuitali

BONFANTI LACAITA - L'amplificatore operazionale. Esempi di applicazioni circuitali

€32,00